APPLICAZIONI MOSAICO IN RESINA

Non ci sono limiti a ciò che può essere realizzato con il nostro mosaico perchè le sue applicazioni possono essere molteplici:

  •          Decorazione di pareti per case private o luoghi pubblici, interni ed esterni;
  •          Rivestimento per bagni, hammam, spa e piscine;
  •          Copertura di tavoli, sedie e mobili in genere;
  •          Decorazione di controsoffitti;
  •          Creazione di testate per letti;
  •          Decorazione per specchi e finestre;
  •          Rivestimento di cornici;
  •          Rivestimento per schienali di cucine;
  •          Creazione di illuminazioni speciali.

Edil Serino lavora anche su superfici di colore oro e argento (a specchio o satinato), oltre trasparenti o fluorescenti.
La resina è, per sua natura, lucida ma possiamo fornire il prodotto anche con finitura opaca.
Edil Serino può trasformare anche opere d’arte in sorprendenti pareti decorative, sia che si lavori con file vettoriali o dipinti digitalizzati, i disegni saranno adeguatamente rappresentati, offrendo sempre il più alto livello di qualità su ogni pezzo che produciamo, rispettiamo la necessità della perfezione nella riproduzione del dettaglio e la corrispondenza dei colori.

COLLA DA UTILIZZARE

ADESILEX VS 45 marca MAPEI per interni oppure KERALASTIC T marca MAPEI per esterni o ambienti umidi..Se il mosaico in resina deve essere applicato su mattonelle già esistenti, prima dell’applicazione, pulire la superficie da polvere, vernici, cere e oli e riempire le fughe delle vecchie mattonelle con la colla stessa avendo cura di livellarla perfettamente.
Se il mosaico deve essere applicato direttamente su intonaco o cartongesso, assicurarsi che il fondo di applicazione sia perfettamente liscio, rasato e stuccato a regola d’arte.
Stendere la colla con una spatola dentata sottile in modo uniforme. La strato di adesivo utilizzato deve essere molto sottile. Immediatamente dopo l’applicazione, premere le piastrelle con un rullo morbido per facilitarne l’adesione. Togliere dalle piastrelle di mosaico la pellicola protettiva trasparente.
Eventuali residui di colla devono essere puliti con acqua e una spugna morbida quando l’adesivo è ancora fresco. Evitare la pulizia dopo che la colla si sia asciugata perché poi la rimozione di residui diventerebbe molto complicata.

MATERIALE DA UTILIZZARE PER LE FUGHE

Keracolor FF marca MAPEI impastato con FUGOLASTIC marca MAPEI.
Prima dell’applicazione del materiale fugante, attendere fino a quando la colla non sia completamente asciutta. Le fughe devono essere pulite da residui di polvere.
Prestare attenzione alla temperatura nella stanza. Essa non deve superare i 35°. Impastare il materiale fugante in una ciotola pulita e mescolare fino ad ottenere una pasta omogenea. Se si utilizza un mixer, mescolare a bassa velocità, al fine di evitare la formazione di bolle d’aria. Utilizzare l’impasto quando è ancora fresco perché le parti di miscela secca possono graffiare la superficie lucida della resina.
Riempire le fughe completamente e perfettamente con una spatola di gomma per evitare le irregolarità.
Rimuovere l’eccesso di stucco mentre ancora fresco. Una seconda pulizia deve essere effettuata dopo 15/20 minuti, o quando il composto diventa opaco, con una spugna morbida. Asciugare con un panno morbido e pulito per rimuovere completamente qualsiasi residuo polveroso.
In ogni caso non usare mai materiali epossidici per la fugatura dei nostri mosaici perché, se non utilizzati correttamente, causano l’opacizzatura della resina e non sarà poi più possibile far tornare lucida la superficie del mosaico ormai danneggiato.

SPEDIZIONE E MONTAGGIO

Per rendere il lavoro degli installatori più semplice, inviamo uno schema di montaggio che mostra come posare il mosaico in resina.
Il mosaico può essere consegnato su una rete come un mosaico tradizionale che va poi stuccato.
Alternativamente, può essere spedito su supporto adesivo in modo che sia facile da applicare su qualsiasi altra superficie, senza la necessità di utilizzare colle o stucchi.